Trasportare la tua moto in vacanza: ecco come fare

0

Stai pianificando un viaggio con la tua inseparabile compagna, la tua moto? Sei indeciso sull’itinerario da percorrere perché i chilometri sono davvero tanti? Siamo qui per suggerirti un’idea che forse non hai preso in considerazione. Il trasporto moto a domicilio.

 

In cosa consiste il trasporto moto a domicilio

Esistono diverse soluzioni per poter spedire una moto, tra le quali quelle messi a disposizione dai corrieri classici, come SDA, Bartolini ecc., ma che non offrono un servizio a domicilio. Infatti dovrai occuparti tu di portare la tua moto fino al deposito più vicino (che non sempre poi è così vicino) e andarla a ritirare presso un altro deposito nei paraggi della tua destinazione. Inoltre spesso questi corrieri utilizzano gabbie per il trasporto e dovrai incaricarti di smontare eventuale bauletto, cupolino o parabrezza.

Il trasporto moto a domicilio invece è un servizio offerto da alcuni corrieri specializzati, come Motohelp che ritirano comodamente presso la tua abitazione, o in ogni caso dove da te stabilito, la tua moto o il tuo scooter e lo trasportano con dei mezzi specificamente attrezzati al trasporto moto, fino alla destinazione da te comunicata. Tutti i mezzi e i furgoni utilizzati sono concepiti ed equipaggiati con i migliori sistemi di ancoraggio, per garantire l’integrità e la stabilità della tua moto e diversamente dai corrieri tradizionali non dovrai smontare nulla, né bauletto, né altre dotazioni. Il personale inoltre è altamente qualificato per evitare danneggiamenti al tuo amato mezzo. Infine, non sono da non sottovalutare, le garanzie offerte, come per esempio il collegamento satellitare con le forze dell’ordine installato sui furgoni o la copertura assicurativa in caso di danni alla moto. Dovrai solo accordare il luogo e la data del ritiro e il luogo e la data della consegna.

 

Perché scegliere il trasporto moto

Perché dunque scegliere il trasporto moto, anziché guidare la tua moto per moltissimi chilometri?

Perché In pochi e semplici passi è possibile organizzare un viaggio che rischierebbe di essere davvero troppo stancante, trasformandolo invece in un’esperienza fantastica.

Se per esempio vivi a Milano e vuoi fare un tour della Sicilia, i chilometri da percorrere per arrivare fino a Catania sono circa 1300 (e lo stesso sarà per il ritorno) e un tour della Sicilia ne richiederà almeno un altro migliaio.

Devi considerare che per viaggiare per tutto quel tratto dovrai effettuare delle soste e prendere un traghetto. Naturalmente il tutto non può essere svolto in un’unica giornata, sia per l’andata che per il ritorno.

Arriverai a destinazione già provato fisicamente e avendo già “bruciato” alcuni giorni di viaggio che invece potresti usare per il tuo tour.

Pensa invece alla comodità di prendere un aereo da Milano a Catania, che in poco meno di due ore ti farà arrivare lì dove avrà inizio il tuo tour, e che magari, con i tanti voli low cost a disposizione, ti costerà anche meno di 50€. Ad attenderti ci sarà, grazie al trasporto moto di un corriere specializzato, la tua fedele compagna di avventure.

Comodo no? Non ti rimarrà che montare in sella alla tue due ruote e iniziare il tuo viaggio.

Condividi.

Lascia una risposta